Problemi con Hardy Heron ed i driver nvidia 169.12

Un post veloce in attesa che arrivi il dissipatore per il nothbridge del mio computer. Pare che ci siano problemi con l’upgrade di hardy haron in caso si utilizzi una scheda grafica nvidia.

E’ qualche tempo che utilizzo H. H. e, con l’ultimo aggiornamento mi sono trovato il driver nvidia non utilizzabile. Pensavo si trattasse di un mio problema dovuto a strane manipolazioni con i file di configurazione. Altri mi hanno segnalato lo stesso problema ed allora mi sono risolto a scrivere quaste poche righe nel caso qualcuno si trovasse con il mio stesso problema.

Il sintomo principale lo si rileva utilizzando dmseg, al momento di caricare il modulo nvidia si evidenzia una incongruenza di interfaccia ed il modulo non viene caricato.

La faccio breve perché a momenti si surriscalderà la piastra madre ed il computer andrà in tilt.

Dopo diverse prove (ho anche scaricato i driver dal sito del produttore) mi sono accorto che in
/etc/default/linux-restricted-modules-common non c’erano più tra i moduli da mettere in blacklist, nv ed nvidia_new, dopo averli ripristinati il problema si è risolto.

In pratica basta inserire

DISABLED_MODULES="nv nvidia_new"

nel file in questione (o modificare l’istruzione già presente in caso siano già presenti altri moduli).

Altro file da controllare è /etc/modules in cui va aggiunta (se non è già presente) la riga

nvidia -i

E questo, per ora, è tutto

P. S.
Ovviamente questo post non ha alcuna pretesa di autorità, descrive un problema in cui mi sono trovato ed il modo, personalissimo, in cui l’ho risolto. Questo non toglie che possa funzionare anche per voi e quindi ho deciso di postarlo come case history.

convertire un file immagine nrg (Nero) in iso

Questa mattina l’ho passata cercando di montare in loop un file immagine fatto con Nero.

Dopo una serie di peripezie (sto lavorando con un cd live e non posso installare nulla sulla macchina ospite) sono arrivato ad una soluzione che è banale nella sua semplicità. Se dovesse servirvi, e se volete risparmiarvi qualche ora di navigazione internet, sempre che siate arrivati fin qui, la trovate qui sotto.

La maggior parte delle ricerche che ho fatto puntavano ad AcetoneIso, un programma per la manipolazione di cd e dvd che pur se molto utile aveva un problema per me insormontabile: kde

Continuando le ricerche arrivo ad un programma che sembra fare proprio al caso mio: nrg2iso

.

La descrizione è chiarissima e concisa ma, purtroppo devo fermarmi ancora una volta. Le ultime parole recitano “Run on any windows versions later than Win98” (Gira su qualunque versione di windows superiore a windows 98) :(.

Per fortuna è rilasciato sotto licenza GPL. Scarico il programma, apro il sorgente (si nota che ero alquanto disperato?) e, sorpresa, scopro che la differenza tra i due formati sta in un header di 300 kbyte che nel file nrg precede l’immagine iso.

Pensavo di doverlo ricompilare ed invece in linux è un attimo replicarne il comportamento:

dd if=file.nrg of=file.iso bs=1k skip=300

A questo punto è un altro attimo montare l’immagine iso in loop

mkdir /mnt/temp
mount -t iso9660 -o loop file.iso /mnt/temp

E questo è tutto

Nota: Il sistema funziona solamente (egregiamente) con i dischi DAO.
Sto continuando ad esplorare la questione, stay tuned.

DAO = Disk At Once (so che non c’era bisogno di scriverlo ma perché arrovellarsi? ;))