Experimentalia

Appunti raminghi

Libri da scaricare: Uccidere un hacker

with one comment

Uccidere un Hacker

Uccidere un hacker

… gli anni ’80,
il muro di Berlino,
lo scudo spaziale,
il Kgb,
il numero 23…

Uccidere un hacker è una graphic novel disegnata da Andrea Ferraresso nel 2006 sotto licenza Creative Commons (by-nc-nd).

Non si tratta di un libro tecnico ma l’argomento trattato, la sceneggiatura è ispirata a fatti realmente accaduti nella Germania della guerra fredda, ha sempre a che fare con la nostra comune passione.

Non aspettatevi una trama come quelle di Gaiman o Moore o dei disegni alla Dave Mckean e non rimarrete delusi da un’opera che vi farà passare un po di tempo piacevolmente. Il taglio della storia mi ha fatto pensare un po’ a Joe Sacco (ma è probabile che sragioni mentre scrivo) di Neven. I disegni invece non mi hanno entusiasmato.Ma se Bryan Talbot viene considerato, almeno qualche tempo fa, un disegnatore di grido…

Si tratta, in definitiva,  di un lavoro più che onesto, con testi forse un po’ troppo prolissi.

Ecco, se un pregiodifetto devo proprio indicarlo penso proprio si tratti, è un male comune, della troppa preponderanza dei testi rispetto alla divisione della tavola che ne viene un po’ soffocata.Un effetto quello della claustrofobia della tavola che si attaglia alla storia e che, se cercato, non può fare altro che dare qualche punto in più all’autore.

Ovviamente c’è da fare il solito appunto sulla distinzione tra hacker e cracker che al solito non è molto evidenziata, anche perché i protagonisti sono, lo constaterete leggendo,

Vi lascio con il link ad un’intervista all’autore (ovviamente non mia) ed alla pagina da cui scaricare “Uccidere un hacker”.

… E qualche battuta dall’incipit.

Giugno 1989. In un bosco tra Hannover e Wolfsburg viene rinvenuto il cadavere carbonizzato di Karl Koch, un hacker tedesco conosciuto nel cyberspazio con il nick-name “Hagbard-Celine”.
La morte risale al 23 maggio precedente.
Karl Koch, insieme a Pengo e Markus Hess, è stato tra i protagonisti assoluti della scena hacker tedesca (e anche europea) degli anni ’80.
Resi famosi da articoli su quotidiani e riviste, da trasmissioni televisive e dal libro The cuckoo’s egg di Clifford Stoll, oltre che dal classico passaparola tipico degli ambienti underground, questi ragazzi hanno rappresentato in maniera autentica il decennio nel quale la loro stella è brillata più in alto delle altre: ribellione, curiosità, pionierismo, disagio esistenziale e un pizzico di incosciente opportunismo.
Una miscela esplosiva che ha infiammato un’esistenza conclusasi nel più tragico dei modi.

Written by Eineki

novembre 24, 2008 a 1:00 am

Pubblicato su ebook

Tagged with , , ,

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] sembra essere il mese delle graphic novel. Lo scorso anno avevo consigliato di scaricare Uccidere un hacker di Andrea Ferraresso questa volta voglio segnalare Ultima lezione a […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: