Experimentalia

Appunti raminghi

Libri da scaricare: Memorie di un cuoco d’astronave

with one comment

memorie_di_un_cuoco_d_astronave

Memorie di un cuoco d'astronave

Settimana di Natale. E’ tempo di prendersi una pausa e recuperare quel poco di energie rimaste per arrivare alla notte di San Silvestro. Questa settimana, quindi, niente testi tecnici ma un libro di fantascienza pura. Un libro che ha vinto il premio urana 1997 e che è disponibile gratuitamente grazie all’autore, alla Mondadori e, per ultimo ma non da ultimo, al progetto LiberLiber.

E trattandosi di fantascienza pura, la copertina non poteva essere che una copertina d’annata, il prezzo ancora in lire e la grafica che la contraddistingue era quella tipica delle pubblicazioni di qualche tempo fa.

Il titolo dice tutto, e lascia molto da scoprire al lettore che si trova d’improvviso trascinato in una girandola di pianeti e creature aliene, vi scoprirete a cercare di trovare (e vi giuro che c’è) il modo corretto di leggere il nome del cuoco “non OX”
Ammmbow-ae-k-waternuh, o scoprire da quale posto provengano i Kah-tuh-nae-seee.

Per farla breve, il libro è godibile, le ricette funzionano tutte e non sono difficili da preparare una volta che siate riusciti a sostituire gli ingredienti alieni con la loro controparte terrestre.

Vi lascio con la chiusa del curatore originale del libro. I link, per chi ancora li cercasse sono in cima alla pagina.

Purtroppo la licenza con cui è stato rilasciato il testo mi impedisce di farne un link diretto e dovrete, dopo aver raggiunto la pagina dell’autore, Massimo Mongai, arrivare fino in fondo alla pagina e scaricare il file in formato pdf, o rtf o txt se vi possono essere più comodi. Un piccolo sforzo in più che vi permetterà di godere, se vorrete, di una spigliata autobiografia e della possibilità di scaricare un altro testo di Mongai, Il gioco degli immortali.

Fu Rodolfo-Rudy “Basilico” Turturro un uomo per tutte le stagioni? Fu “uomo dal multiforme ingegno”? Fu cuoco o diplomatico, gourmet o politico? Domanda ripida, ardua la risposta: lascio entrambe al lettore.
Un solo piccolo consiglio critico. Leggete questo libro con lo spirito leggero con cui lui lo ha scritto: quello di un giovane cuoco, al suo primo imbarco su una astronave.
Buona lettura.
Il curatore
Ssimamo ‘Ngamoi

Written by Eineki

dicembre 23, 2008 a 1:32 am

Pubblicato su ebook, libro, linux, recensioni

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Letto anche se non a Natale ma ora😉 Grazie per il consiglio: una lettura molto godibile.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: