Experimentalia

Appunti raminghi

Libri da scaricare: Pausa di riflessione

with one comment

Il 2009 è cominciato, per me, già ricco di impegni ed il tempo in questo periodo è diventato particolarmente tiranno.Non riesco a seguire il blog come vorrei e, men che meno, ad aggiornare la rubrica libri da scaricare.

I libri in italiano che conosco che hanno a che fare con l’informatica, anche in senso lato, cominciano a scarseggiare. Ne ho sott’occhio giusto un paio che, a mio parere, valgono una citazione e non vorrei inquinare la collezione.  Segnalare dei libri non di alto livello per il solo scopo di mantenere una pseudo periodicità alla lunga si rivelerà, ne sono sicuro, un errore.

Penso sia saggio prendersi una pausa di riflessione per decidere il da farsi:

  • Aumentare l’intervallo delle segnalazioni ad un mese
  • o passare a segnalare anche ebook disponibili in inglese.

Le due soluzioni non sono alternative, potrei essere costretto ad applicarle entrambe.

Ovviamente è sottinteso che scrivo tutto questo dall’alto della mia ignoranza e che sono sempre disponibile ad accettare segnalazioni di ebook, rilasciati con licenze libere, che vale la pena di scaricare e leggere. Va da se, nel pieno spirito dei commons, che le segnalazioni, e chi le ha fatte, avrebbero tutta l’evidenza del caso.

Da un certo punto di vista, cambiare lingua mi pare una forzatura della rubrica, d’altro canto ogni bravo programmatore deve essere in grado di leggere, almeno, l’inglese.

Scritto questo mi siedo sulla riva di questo fiume digitale in attesa di consigli sul da farsi.

Written by Eineki

gennaio 13, 2009 a 5:06 am

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Io ti consiglio di pubblicare anche quelli in inglese, non credo ci sia alcuna forzatura della rubrica, tutto cambia in questo mondo, i blog ancor di più🙂
    L’inglese è fondamentale tant’è che sto pensando proprio di aprire un portale (con blog annesso) tutto in inglese, il pubblico a cui ti rivolgi a vastissimo e le possibilità di condivisione molto maggiori (con un arricchimento vicendevole).
    Per quanto riguarda il poco tempo a disposizione, purtroppo non i può fare gran che, anch’io non riesco a curare il mio blogghettino come vorrei e a leggerne di altri, però preferisco postare quando ho dei contenuti che ritengo utili. Privilegiare la qualità sulla quantità mi sembra la priorità, poi pazienza se non mi leggono in tanti, saremo pochi ma buoni😉
    Ciao!
    P.S.: scusa la pappardella😀

    Chris

    gennaio 13, 2009 at 8:09 am


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: