Golf programming: Codice Morse

L’altro giorno stavo curiosando tra i polverosi archivi di questo blog e mi sono ritrovato tra le mani un post della serie code-golf annunciato più volte e mai pubblicato. Rimedio adesso cominciando ufficialmente, la nuova serie di prove di golf.

Il codice Morse.

Croce e delizia di generazioni di radioamatori ordinari il codice morse è uno dei pilastri, permettetemi di dirlo, della moderna tecnologia. Noi ci prepariamo a demistificarlo costruendoci attorno il più piccolo programma che permetta di tradurre una stringa ascii in una sequenza di punti e linee pronta per essere trasmessa dal primo telegrafo su cui metterete le mani.

Un messaggio trasmesso utilizzando il codice morse usa un protocollo di comunicazione basato sul tempo. Una linea deve durare esattamente il triplo di un punto, il tempo da lasciar passare tra una lettera e l’altra corrisponde ad una linea, mentre ra i diversi simboli che compongono una lettere deve passare il tempo necessario a trasmettere un punto. Due parole sono separate tra loro da cinque punti di assenza di segnale. Non sto ad annoiarvi con questi ed altri dettagli, chi lo volesse può cominciare a leggere la pagina dedicata al codice morse su wikipedia, perché io stesso mi sono annoiato un po’ a leggerli. Cercherò semplicemente di trasporle in qualcosa che renda questa particolarità adatta a questo contest.
Continua a leggere “Golf programming: Codice Morse”