Experimentalia

Appunti raminghi

Web Standard: Una settimana buona

leave a comment »

Questa settimana, sempre che riesca a pubblicare questo post entro sabato, è cominciata proprio bene per gli standard web.

La prima notizia da riportare è il rilascio della release candidate di Firefox 4.0. La aspettavo da tempo. Certo il conteggio dei bug riconosciuti è un po’ ballerino ma ormai siamo agli sgoccioli.

La seconda notizia degna di nota è il rilascio della decima versione di chrom* che promette un incremento di prestazioni e maggiore sicurezza.

Come se non bastasse Microsoft, si, proprio lei, ha lanciato una campagna per convincere gli utenti che Internet Explorer 6 è un browser ormai obsoleto e che è giunta l’ora di cambiarlo in favore di un altro più recente. Ovviamente dovrete sostituirlo con uno di quelli di casa. Ovviamente non la versione 9, che è di la da venire, anche se supporta gli standard quasi quanto firefox nel 2009 ma la versione stabile, l’ottava, che qualche inconveniente in più ce l’ha a detta degli stessi sviluppatori. In definitiva non si smentisce mai la tempestività della maggior software house del pianeta che, dopo aver aspettato per dieci anni ritiene che attendere qualche mese, settimana, giorno in più per rilasciare la nuova versione del suo browser sia troppo e promuove un browser che, se non obsoleto, non è lo stato dell’arte di quello che essa stessa può offrire.

Questo ci porta dritti dritti alla quarta notizia della settimana dopo aver rilasciato la release candidate circa un mese fa, l’annuncio del lancio di explorer 9 il 14 marzo prossimo.

In definitiva si potrebbe pretendere di più ma constatare che anche Microsoft comincia a fare uso di campagne ad hoc per sbarazzarsi della presenza più scomoda del web riempie, da una parte di soddisfazione, dall’altra di sconforto. Soddisfazione perché anche se con anni di ritardo MS comincia a rendersi conto che il suo vecchio browser, ed io, a voler essere buono, includerei anche la versione 7 nella lista, non è altro, ormai, che una palla al piede dell’evoluzione della rete. Sconforto perchè dopo dieci anni in un’era di moderni web standard è tempo di salutare un pezzo di storia della rete come la conosciamo. Quasi quasi ci ripenso ed aderisco alla campagna opposta e mi fermo qui!

SaveIE6

SaveIE6: Help save the best browser around!

Se poi siete senza cuore e allora continuate a leggere e godetevi una demo degli ultimi sviluppi dei browser di grido del momento.

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: