Experimentalia

Appunti raminghi

Archive for the ‘Arduino’ Category

The Furby's Anathomy

leave a comment »

Dopo la dichiarazione d’intenti di ieri bisogna cominciare a darsi da fare. La prima fase, dettagliata qui sotto, consiste nel disassemblare il piccolo robot. Tecnicamente, per quanto rozzo, infatti,  un furby è pur sempre un automa. La prima cosa da fare per aprire uno di questi giocattoli è togliere loro la pelliccia. Anzi no, la prima cosa da fare, se non l’aveste già fatto per sopravvenuta allergia agli schiamazzi del nostro piccolo mostro, è rimuovere le batterie.

Furby in his pristine state

Il furby come Tiger l’ha fatto

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Written by Eineki

novembre 9, 2013 at 4:05 am

Pubblicato su Arduino

Tagged with , , , ,

Refurbishing a Furby

leave a comment »

La settimana prossima si terrà la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti e mi si è attivato un neurone ed ho deciso di dare una rispolverata a questo blog con un progetto a tema che mi permetterà di mantenere un’altra promessa fatta a mia figlia qualche tempo fa.

Fate finta che non sia passato tanto di quel tempo da esservi dimenticati di questo diario e seguitemi in questa serie di articoli che, idealmente, dovrebbe finire entro il 24 prossimo venturo.

furby-original-occhi

Tempo fa mia figlia ha trovato tra i miei vecchi cimeli un Furby originale e, vista la pubblicità battente in quei giorni ha deciso di appropriarsene e  di farsi promettere che l’avrei riparato. Inizialmente pensavo che la riparazione avrebbe comportato semplicemente inserire delle pile nuove nel giocattolo ma, ovviamente, quindici anni di attesa lo hanno messo fuori uso.  Piuttosto che ricomprarne uno nuovo, che non ha gli
occhi meccanici, e buttare via quello vecchio ho deciso di arduinizzarlo e di ricavare una serie di post dalla sua rimessa a nuovo.

State sintonizzati e nella prossima puntata vedrete un Furby nudo.

Written by Eineki

novembre 7, 2013 at 11:49 am

Pubblicato su Arduino

Tagged with , , , ,

Marmellata di Mirtilli tutta italiana a Bologna

leave a comment »

RaspiBo a Casalecchio

RaspiBo a Casalecchio

Tempo di dare una spolverata al blog per annunciare il primo di una speriamo lunga serie di appuntamenti a Casalecchio di Reno per chi è appassionato di elettronica e tecnologia.

Giovedì 7 Febbraio 2013 ore 20:30
Casa per la pace La Filanda,
via Canonici Renani 8,
Casalecchio di Reno (BO)

Si parlerà, e sopratutto si sperimenterà, su Raspberry Pi e Arduino, di domotica, e di quanto vorrete proporre.

In poche parole, non vorrei viziare troppo i miei sparuti lettori superstiti, una bella occasione per imparare e scambiarsi idee.

Chissà che non ne venga fuori un report….

Written by Eineki

febbraio 5, 2013 at 20:21 pm

Arduino: Il primo progetto

leave a comment »

E’ tempo di cominciare a sporcarsi le mani ed iniziare a stendere il primo progetto.

Cominceremo a scrivere il nostro primo sketch dopo una descrizione della scheda Arduino duemilanove. Il termine sketch, per chi se lo stesse chiedendo, è mutuato dall’ambiente di sviluppo per Processing, e sarà da ora in poi, sinonimo di programma.

La famiglia Arduino è composta da una serie di schede che soddisfano diverse necessità: si parte da Arduino nano, passando da mini fino alla scheda standard, che utilizzeremo noi come cavia in questa serie di post, per arrivare ad Arduino Mega. Ovviamente ci sono varie versioni delle singole schede che vengono rilasciate via via che il progetto evolve. Io utilizzerò per le mie prove la versione duemilanove per due motivi, è quella più aggiornata in questo momento e, soprattutto, è quella che ho disponibile. Vediamo comè fatta.

Immagine Arduino Duemilanove

Arduino Duemilanove

Leggi il seguito di questo post »

Written by Eineki

ottobre 2, 2010 at 13:19 pm

Pubblicato su Arduino, Embedded

Mootools, Arduino, me

leave a comment »

Settimana di fermento. E’ stata rilasciata da qualche giorno una nuova versione di mootools, la 1.2.5 che dovrebbe essere l’ultima prima della imminente 1.3. Le novità non sono tantissime ma urge un test (più di uno a dire il vero) su formwizard.

Banzi (il padre di Arduino) ha appena annunciato via twitter, che sabato prossimo a New York annuncerà importanti novità su Arduino, senza il maglione a collo alto d’ordinanza.

Io, da parte mia, approfitterò della nuova versione di Mootools per introdurre qualche piccola novità in formwizard e di uploadare il prossimo post di arduino tra quache giorno.

In famiglia tutto bene, grazie

Written by Eineki

settembre 19, 2010 at 3:28 am

Arduino: Setup dell’ambiente di sviluppo

leave a comment »

Riassunto delle puntate precedenti: Vi siete fatti traviare da quello che ho scritto l’altra volta ed avete sperperato i vostri sudati risparmi per procurarvi un microcontroller Arduino, magari addirittura uno starter kit (ne parleremo meglio la prossima volta). Il pacco è arrivato e, dopo averlo aperto bisogna collegare il tutto al vostro fido computer per dargli vita.

La connessione hardware è semplicissima: Procuratevi un cavo usb di tipo A-B, quelli per stampanti, trovate una porta usb libera e collegate il tutto. Penso sia meglio evitare gli hub. Anche se non ho avuto problemi ad utilizzarne uno, faccio parte di quella scuola di pensiero che cerca di sgombrare il campo da tutti quegli orpelli che non fanno altro che complicare la vita di chi cerca di capire perché qualcosa non funziona.

Dopo aver collegato la scheda[1] dovreste vedere il led powerled accendersi mentre un’altro dei led presenti sulla scheda dovrebbe cominciare a lampeggiare. Nella prossima puntata

Il setup della parte software è leggermente più complesso (in particolare con alcuni sistemi operativi) e quindi ve ne parlerò dopo il salto. E dopo che vi sarete connessi al sito ufficiale di Arduino.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Eineki

settembre 14, 2010 at 3:29 am

Pubblicato su Arduino, Embedded, hardware

Arduino: Introduzione

leave a comment »

Tutto è cominciato in una afosa giornata di luglio. Il problema del giorno era
spegnere un terminale da remoto togliendo fisicamente l’alimentazione al sistema
per qualche secondo.

All’epoca (qualche settimana fa) c’erano moltissime soluzioni già pronte per poter fare una cosa del genere con pochissimo impegno, una per tutte una ciabatta d’alimentazione con incluso un web server per monitorare lo stato degli apparati collegati ed accenderli spegnerli all’occorrenza tramite semplici pagine
web, ovviamente protette da password. Il prezzo di questa ciabatta era troppo alto e, le altre soluzioni ancora più costose.

Serviva qualcosa fatto in casa che non fosse troppo costoso e la cui costruzione e progettazione fosse, nel contempo, accessibile ad una persona che con i circuiti stampati, resistenze e condensatori non si trova
a proprio agio. La scelta è caduta, alla fine, su Arduino.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Eineki

settembre 12, 2010 at 0:26 am

Pubblicato su Arduino, Embedded, hardware, notebook