Portarsi mootools dapertutto

Scrolliamoci un po’ di ruggine di dosso dopo più di un mese di fermo con un post piccolo piccolo ma utile a rimettermi in carreggiata.

In questi giorni sto leggiucchiando tonnellate di documentazione su HTML5 e spesso mi trovo a voler fare esperimenti sulle strutture mostrate.

Finora la procedura consisteva nel copiare la pagina, inserire il tag per l’inclusione di mootools e richiamarla in locale per le sperimentazioni del caso. finora.

La soluzione a questa impasse l’ho trovata utilizzando un semplice script javascript da utilizzare come bookmarklet.

Continua a leggere “Portarsi mootools dapertutto”

Mootools: Selezionare un elemento

Tra i compiti più comuni che un programmatore javascript si trova ad assolvere c’è sicuramente la selezione di uno o più elementi all’interno del DOM.

Javascript propone diversi metodi: getElementById e getElementByTagName sono i più conosciuti e supportati. Mootools estende queste funzionalità fornendo dei propri metodi “wrapper” che permettono di operare selezioni più complesse con semplicità. Non mi stancherò mai di ripetere, inoltre, che i framework come Mootools hanno il metodo fondamentale di uniformare il supporto a javascript dei diversi browser (nei limiti del possibile). Ad esempio, nel caso della selezione permettendo di utilizzare una funzionalità simile a getElementByClassName anche per quei browser che non ne sono provvisti.

Darò per scontato che sappiate cosa siano xpath ed i suoi assi di selezione; chi non sapesse di cosa sto parlando può colmare la propria lacuna facilmente e rapidamente utilizzando, per esempio, la pagina della w3c school che parla degli assi.
Continua a leggere “Mootools: Selezionare un elemento”

FormWizard 0.2.1

Come avrete già dedotto dal titolo, ho rilasciato una nuova versione di FormWizard. Non ci sono novità eclatanti, giusto un paio di migliorie implementate seguendo i suggerimenti di alcuni utenti:

  • A partire da questa versione, il plugin codifica la pagina correntemente visualizzata in una classe che viene applicata al container del wizard. Questo premetterà agli sviluppatori di sviluppare regole css specifiche per le diverse pagine che compongono il wizard.
    Il primo utilizzo di questa caratteristica è quello di nascondere alla vista (o rendere semitrasparenti piuttosto che spostare o magari una qualche combinazione di effetti) i pulsanti di controllo a seconda della pagina visualizzata. L’ho implementata per questo ma la vostra creatività potrà trovarne molte altre applicazioni.
  • Da adesso il plugin passa due parametri alle funzioni che sono chiamate prima di cambiare pagina (onEnterPage e onExitPage). Il primo è l’indice della pagina da mostrare, il secondo è l’indice di quella visualizzata.  Penso che questa aggiunta possa essere utile per personalizzare meglio le funzioni in questione. Oltretutto, grazie e javascript, il codice preesistente non dovrebbe essere influenzato perché una funzione che non ha dichiarato parametri formali ignora eventuali parametri attuali che le vengano eventualmente passati. Prima che me lo scriviate: si, conosco l’esistenza dell’array arguments, e se voi non lo conosceste fareste meglio ad informarvi a riguardo.

E questo è tutto.

NOTE for not italian speakers: This post has a english version also available

Formwizard version 0.2.1 – english

This is the first of a series of post written in english as I got that the FormWizard plugin is more useful of what I initially thought. Since there are people that cannot read Italian I resort to write communication on the plugin releases in english too. Obviously what I pretend to call english is just the best approximation I can write.

As I stated in the title, I’ve got a new version of FormWizard. There are not exciting news. I just implemented a couple of hint I’ve got from users:

  • The current displayed page of the wizard is recorded into a class applied to the wizard container in order to let developer to apply specific css rules to the different pages.
    It is useful to hide and show (or fade, or displace or any combination of css effects) the control buttons. Use your creativity to leverage this features.
  • Now the plugin will pass two parameters to the functions that are called before a page flip.
    The first one is the page to show, the second one is the page actually displayed. I think it can be useful and, thanks javascript, it doesn’t break existing code as a function without formal parameter declaration ignore them. Yes I know of the arguments array, and you should too.

That’s All Folks.

Mootools Plugin: Form Wizard

Questo fine settimana l’ho passato a creare un plugin per MooTools.
Non sono riuscito a trovare un componente che permettesse di trasformare una form in un wizard e quindi ne ho creato uno da solo.

Potete trovare FormWizard, l’ho chiamato così in un accesso di creatività, su MooTools Forge.

Ogni suggerimento, a partire dallo stile di scrittura a suggerimenti su come aumentarne le funzionalità sono, al solito bene accetti. Resta inteso che non è detto che poi ne faccia effettivamente uso o tesoro, potrei non condividerli 😉

Troverete allegati al codice degli esempi di utilizzo.

Aspetto commenti?