Experimentalia

Appunti raminghi

The Furby's Anathomy

leave a comment »

Dopo la dichiarazione d’intenti di ieri bisogna cominciare a darsi da fare. La prima fase, dettagliata qui sotto, consiste nel disassemblare il piccolo robot. Tecnicamente, per quanto rozzo, infatti,  un furby è pur sempre un automa. La prima cosa da fare per aprire uno di questi giocattoli è togliere loro la pelliccia. Anzi no, la prima cosa da fare, se non l’aveste già fatto per sopravvenuta allergia agli schiamazzi del nostro piccolo mostro, è rimuovere le batterie.

Furby in his pristine state

Il furby come Tiger l’ha fatto

Leggi il seguito di questo post »

Written by Eineki

novembre 9, 2013 at 4:05 am

Pubblicato su Arduino

Taggato con , , , ,

Refurbishing a Furby

leave a comment »

La settimana prossima si terrà la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti e mi si è attivato un neurone ed ho deciso di dare una rispolverata a questo blog con un progetto a tema che mi permetterà di mantenere un’altra promessa fatta a mia figlia qualche tempo fa.

Fate finta che non sia passato tanto di quel tempo da esservi dimenticati di questo diario e seguitemi in questa serie di articoli che, idealmente, dovrebbe finire entro il 24 prossimo venturo.

furby-original-occhi

Tempo fa mia figlia ha trovato tra i miei vecchi cimeli un Furby originale e, vista la pubblicità battente in quei giorni ha deciso di appropriarsene e  di farsi promettere che l’avrei riparato. Inizialmente pensavo che la riparazione avrebbe comportato semplicemente inserire delle pile nuove nel giocattolo ma, ovviamente, quindici anni di attesa lo hanno messo fuori uso.  Piuttosto che ricomprarne uno nuovo, che non ha gli
occhi meccanici, e buttare via quello vecchio ho deciso di arduinizzarlo e di ricavare una serie di post dalla sua rimessa a nuovo.

State sintonizzati e nella prossima puntata vedrete un Furby nudo.

Written by Eineki

novembre 7, 2013 at 11:49 am

Pubblicato su Arduino

Taggato con , , , ,

Marmellata di Mirtilli tutta italiana a Bologna

leave a comment »

RaspiBo a Casalecchio

RaspiBo a Casalecchio

Tempo di dare una spolverata al blog per annunciare il primo di una speriamo lunga serie di appuntamenti a Casalecchio di Reno per chi è appassionato di elettronica e tecnologia.

Giovedì 7 Febbraio 2013 ore 20:30
Casa per la pace La Filanda,
via Canonici Renani 8,
Casalecchio di Reno (BO)

Si parlerà, e sopratutto si sperimenterà, su Raspberry Pi e Arduino, di domotica, e di quanto vorrete proporre.

In poche parole, non vorrei viziare troppo i miei sparuti lettori superstiti, una bella occasione per imparare e scambiarsi idee.

Chissà che non ne venga fuori un report….

Written by Eineki

febbraio 5, 2013 at 20:21 pm

Rilasciato Raspberry Pi Fedora Remix (traduzione in italiano)

with one comment

La notizia in se non è nuova, la piattaforma del momento ha ottenuto, dopo le versioni apposite di ArkLinux e Debian una distribuzione ad hoc di Fedora Remix per ARM. N

Non ne starei scrivendo se all’annuncio sul sito ufficiale di Raspberry Pi non fosse allegato un breve tutorial per l’installazione che mi è parso il caso di tradurre (e che dovrebbe essere preso ad esempio per la pragmaticità e la chiarezza).

Di seguito la traduzione (che avrà bisogno di qualche limatura). Il post originale, invece, è all’indirizzo
http://www.raspberrypi.org/archives/805

Leggi il seguito di questo post »

Written by Eineki

marzo 12, 2012 at 13:08 pm

Il sort della bella addormentata

leave a comment »

Ormai è passato così tanto tempo dall’ultimo post che mi sembrava inutile riprendere in mano il blog. Ogni tanto torno al pannello di controllo e modifico qualcuno dei post in sospeso, senza peraltro terminarlo, ma poi non posto niente. Tempo Tiranno!

Ieri Qualche giorno fa, però, ho seguito un talk (video su youtube che non trovo più) sulla programming literacy e l’oratore ha illustrato, tra le altre cose, lo sleep sort. Un algoritmo bash, non troppo efficiente a dire il vero, per ordinare dei numeri. Sono rimasto folgorato dal suo contenuto ed ho pensato di postarlo qui.

 #!/bin/bashwhile [ -n "$1" ]; do
     (sleep "$1"; echo "$1") &
     shift 
done 
wait 

Il programma, per me, e semplicemente geniale. Non lo commento per non togliervi lo sfizio di farlo da soli.

Si, prima che me lo facciate notare, lo scrivo che non si tratta solamente di un algoritmo serio. E’ piuttosto un divertissement. Ma poi esistono gli algorimti seri? E cosa li differenzia da quelli che non lo sono? L’efficienza?

Alla prossima, sperando che non sia tra un anno.

1) Un mio neologismo per esprimere in due parole il contenuto della presentazione: Un bravo scrittore sa che per scrivere bene, e migliorarsi, non deve far altro che leggere continuamente libri scritti dai migliori autori nel suo campo. Un programmatore dovrebbe fare lo stesso ma quasi nessuno ha ancora preso coscenza di questo.

Written by Eineki

marzo 5, 2012 at 5:31 am

Pubblicato su curiosità, linux

Taggato con , ,

Farewell World!

leave a comment »

C

“Oggi andrò a dormire un po’ più vecchio di stamattina. Non c’è nulla di strano in questo, direte voi e certamente avete ragione. Eppure un altro piccolo pezzo della mia esistenza è andato perduto. Dennis Ritchie, sui cui libri, uno in particolare, ho sudato tanto, è morto in queste ore.

Non vi appesterò con uno scontato programma in c, anche se ne ho la tentazione, ma devo comunque scrivere qualcosa a riguardo.

E’ come quando segui le olimpiadi e ti accorgi improvvisamente che tutti gli atleti che vi partecipano sono più giovani di te, o conosci i figli di un tuo amico di scuola. Un piccolo pezzo di te, che non sapevi neanche di avere si palesa e ti abbandona e ti scopri non più immortale e senza parole.

Mi mancherà Dennis, anche se non l’ho mai conosciuto e l’ho sempre dato per scontato. Anche se, per me, ha passato la sua vita all’ombra di Kerningham, potenza dell’ordine lessicografico.

Si lo so, è il padre di Unix, in un certo senso un nonno di Linx ma per me resterà sempre colui che ha inventato il C.

Farewell World!”

Written by Eineki

ottobre 14, 2011 at 0:48 am

Pubblicato su C, linguaggi, linux, Varie ed eventuali

Taggato con , , ,

Libri da scaricare: Comprendere Git concettualmente

with 2 comments

Comprendere Git concettualmente

E’ da tanto tempo che non segnalavo più libri da scaricare: non riesco più a dedicare molto tempo alla ricerca, lettura e recensione di testi in italiano.

Ero indeciso se segnalare questo testo come libro da scaricare o come guida; alla fine ho rotto gli indugi,  ho creato la miniatura della copertina ed ho steso questa recensione.

Se state cercando di imparare ad usare Git questo libro è un passaggio obbligato. Fino a poco tempo fa stavo tenendo d’occhio le traduzioni di Pro Git e Git Book che sono, in pratica, la documentazione ufficiale di questo sistema per il controllo delle revisioni.
Leggi il seguito di questo post »

Written by Eineki

luglio 27, 2011 at 12:44 pm

Pubblicato su ebook, recensioni

Taggato con , ,

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 45 follower