Infomedia: Trofeo Dev Tutorial 2011

Avete un tutorial nel cassetto che prende polvere in attesa di essere  pubblicato?

Avete sempre pensato di scriverne uno ma non ne avete mai trovato il tempo?

L’iniziativa di Infomedia che sto per segnalarvi potrebbe essere l’occasione che stavate cercando per scrollarvi di dosso l’ignavia e tornare a consumare la vostra tastiera.

Infomedia è un editore che ha una lunga storia alle spalle, negli ultimi anni piuttosto travagliata. Da qualche tempo rinata dalle proprie ceneri ha deciso di indirre un concorso che la vedrà impegnata per la prima metà dell’anno nel selezionare sei articoli, uno al mese, a cui verrà corrisposto un premio in denaro di 250€.

Continua a leggere “Infomedia: Trofeo Dev Tutorial 2011”

La terminologia CSS

Da qualche giorno sto lavorando attorno a Git e mi sento monco perché non riesco ad afferrare la terminologia che ci sta dietro ed ogni volta che devo fare un push su un repository devo prendere in mano il manuale per controllare che non stia facendo qualche errore. Poi passa, ma ogni volta che devo usarlo la frustrazione aumenta.

Ovviamente Git non ha nulla a che fare con i CSS, ma la sensazione si è estesa a questi ultimi scrivendo l’ultimo post sui metodi di selezione del dom di MooTools. Ho deciso quindi di scrivere un breve cheatsheet su quest’ultimi mentre faccio incetta di termini anche per Git.

Visto che sono notoriamente pigro ho pensato di partire da un lavoro già fatto che inizialmente volevo limitarmi a tradurre. Ne ho ampliato un po’ il contenuto, considerate quello che segue una traduzione integrata o una libera interpretazione di http://nimbupani.com/css-vocabulary.html
Continua a leggere “La terminologia CSS”

5 Giochi per Linux/Win/MacOsX – Divertitevi finché potete

Infima realizazzione di compositing di screenshoot

Cinque giochi cinque per tutti i maggiori sistemi operativi! Signore e signori avvicinatevi per toccare con mano la migliore offerta del momento!

No, non avvicinatevi a me ma dirigetevi immantinentemente su http://www.wolfire.com/humble, avete poco più di quattro giorni di tempo per avere la possibilità di acquistare cinque giochi a prezzo scontato.

Cinque buone ragioni per cinque Giochi

  1. Si tratta di giochi disponibili per Gnu/Linux;
  2. Sono tutti di discreta fattura anche se World of Goo e Penumbra sono una spanna sopra gli altri;
  3. Sono tutt’e cinque DRM free;
  4. Il prezzo pagato vi da diritto a scaricate i giochi per TUTTE le piattaforme disponibili;
  5. Parte del prezzo pagato può andare devoluto ad EFF ed a Child’s Play (deciderete voi in che proporzioni);

Se tutto questo non vi ha convinto allora non mi resta che giocare l’ultima carta a mia (in realtà loro) disposizione: Sarete voi, a vostro insindacabile giudizio, a decidere il prezzo dell’intera collezione.

C’è un ultimo dettaglio: la promozione scadrà tra poco meno di 4 giorni, e quindi dovrete affrettarvi se volete approfittarne.

E proprio per non perdere altro tempo e lasciarvi la più ampia libertà di analizzare la proposta mi fermo qui.

Riviste: Dev – Non fraintendere Javascript

Dev Anno 15 numero 4

E’ uscita da qualche giorno DEV, di Infomedia. Chi ha qualche anno sulle spalle ne ricorderà la presenza in edicola fin dalla notte dei tempi, non penso che in Italia ci sia stata una rivista informatica più vecchia, a parte Computer Programming, sempre di Infomedia, e qualche rivista degli albori,metà anni ottanta, specializzata in cassette per l’Atari, il Commodore 64 e lo Spectrum. Ah, quanti ricordi.

Questo numero ha la copertina, e diversi articoli all’interno, dedicati a Javascript, quello di Douglas Crockford, un interessante articolo sulla progettazione di un algoritmo per la soluzione di sudoku, soluzioni per migliorare la programmazione in openoffice ed altro ancora. Quanto meno val la pena dare un’occhiata, almeno al sommario.

Ed il contenuto della rivista non è l’unico motivo per farlo.

Questo scampolo di 2009 dovrebbe essere il momento in cui Infomedia, dopo aver abbandonato la scena editoriale per qualche tempo, e dopo essere stata rifondata, cerca di recuperare anni di esperienza nel campo che rischia di andare perduta per sempre (aggiungerei — come lacrime nella pioggia — se non fosse una citazione troppo ovvia).

Continua a leggere “Riviste: Dev – Non fraintendere Javascript”

Libri da Scaricare: Affrontare l’accessibilità (Dive into accessibility)

Dive into accessibility
Dive into accessibility

Da qualche tempo sto catalogando ebook scaricabili gratutitamente in inglese, per continuare ad alimentare la rubrica dei libri da scaricare quando mi sono imbattuto in un testo, tradotto anche in italiano che, a mio modesto parere, è una valida lettura.

L’accessibilità dovrebbe essere uno degli obiettivi primari di un designer di pagine web e questo libro aiuta a progettare, o modificare, un sito in modo da rispettare quanti più criteri di usabilità possibile.

L’approccio dell’autore è molto pratico, piuttosto che una lista più o meno completa ed argomentata di specifiche da rispettare l’autore sceglie di accompagnare i cinque personaggi tratteggiati nel libro nell’esplorazione di un ipotetico sito web, trovandone le criticità e, dopo aver evidenziati quali problemi devono essere affrontati dai diversi utenti, propone diverse soluzioni.
Continua a leggere “Libri da Scaricare: Affrontare l’accessibilità (Dive into accessibility)”

Sai utilizzare Google?

Vi è mai capitato di dover rispondere alle domande di qualcuno, domande così semplici da farvi cadre le braccia?

Se vi è già capitato, o vi è già capitato di rispondere a domande semplicemente digitando qualche parola chiave in google?

Proprio oggi ho scoperto un nuovo servizio:

Let Me Google That For you, per gli amici lmgtfy.com

che semplicemente vi permette di impostare una ricerca e provare a far capire allo scocciatore come si fa.

Più di mille parole vale sicuramente un esempio:

http://lmgtfy.com/?q=come+si+usa un+motore+di+ricerca

Il resto resta a voi

Europeana: Chi ben comincia è a metà dell’opera

europeanaDa qualche giorno si sono moltiplicati gli annunci su Europeana: nuovo portale per l’accesso la più grande banca dati di opere digitalizzate, libri, quadri, clip sonore e video, mai messa in piedi dalla comunità europea.

Sulla carta il portale è una manna per chi, come me, è l’apoteosi della curiosità. Prima che ci pensino le malelingue me lo scrivo da soli che la curiosità sarà anche alle stelle ma i risultati degli sforzi sostenuti lasciano un po’ a desiderare 🙂

In internet, invece, la cosa è profondamente diversa.Il primo passo falso, nonché primo passo ufficiale, dell’iniziativa lo potete ammirare nello screenshot in alto a destra: troppi contatti ed il portale non li sopporta.

Chi avrebbe mai pensato che un progetto che si propone di rivaleggiare con Google Book Search sarebbe stato oggetto di attenzione da parte dei suoi potenziali utenti? 😉

Io avevo pensato di festeggiare a modo mio l’evento segnalando questa settimana un testo indicizzato dal portale, visto che si limita ad indicizzare opere già digitalizzate dai diversi partner che con il coordinamento e, immagino, i fondi della comunità europea stanno digitalizzando, alcuni a passo di carica, vedi Francia, altri, come l’Italia, ad una velocità (non si parla certo di processi o aule di tribunale) che è talmente bassa da rendere necessario uno strappo all’italiano e parlare di lentezza esorbitante.

Incassiamo la figura barbina ed andiamo avanti. Questa settimana la segnalazione dell’ebook verrà ritardata, ve ne sarete già accorti, di ventiquattro ore.

A più tardi

Aggiornamento

la pagina di scuse è cambiata mentre scrivevo questo post, non sono il solo a lavorare la domenica mattina ;).

La versione precedente pesava quasi 40Kb, 33 per un logo che non veniva neanche visualizzato (voglio sperare per i lavori in corso) che, per una pagina in cui ci si scusa per la mancanza di banda (passatemi l’imprecisione) mi sembra sottenda un’ammissione interessante.

La nuova versione non pesa di meno ma almeno il logo ora viene visualizzato. Pensare che, trasformando le immagini gif in png, si risparmia circa il 30% della banda passante /ho provato con i logo think_culture_logo_top_[34].gif qualche pensierino sulle possibili cause del fallimento mi sorge. Voi che ne pensate?

Libri da scaricare: Guida css

Guida pratica ai css
Guida pratica ai css

Da CS unplugged a unplugged CSS il passo è meno breve di quanto una  semplice S possa far sperare.

E’ anche per poter fare questo misero gioco di parole che mi sono ridotto a cambiare il titolo della guida che segnalo questa settimana dal suo prosaico “Guida pratica ai CSS” all’ingannevole unplugged CSS. Aggiungete che sto ascoltando “unplugged”, l’album dei Corrs ed il cortocircuito (meglio frittata?) è fatto.

Ho già speso troppe parole senza aver ancora scritto nulla del libro. Passiamo ai fatti.
Continua a leggere “Libri da scaricare: Guida css”

Extjs gui designer

Per il fronte extjs questa settimana ho deciso di parlare di un editor online di interfacce che si colloca una spanna su tutti gli altri che conosco. Si, lo ammetto ne conosco solamente un’altro e non è poi così funzionale.

Se vorrete visitare http://www.projectspace.nl vi troverete davanti ad un progetto che sicuramente è lontano anni luce dagli editor rad disponibili offline per altri linguaggi di programmazione ma che fa bene quel poco che mette a disposizione degli utenti.

Per chi è pigro e non ci sta a scrivere centinaia di righe di codice necessarie per disegnare una finestra appena più complicata del solito allora questo sito dovrebbe essere una tappa obbligata.

Gli altri potranno prendere la cosa come una curiosità da visitare e nulla più, anche se a mio parere l’installazione meriterebbe più di qualche prova svogliata.

Chi volesse fare qualche confronto anche con l’altro editor di cui ho notizia non dovrà fare altro che puntare il proprio browser verso l’indirizzo http://tof2k.com/ext/formbuilder/.

E questo è tutto